News, Tutti gli articoli

Il counseling e la formazione per i leader nel lavoro

”Negare quello che è possibile è sbagliato quanto negare il problema”

Chi si sente leader nel proprio lavoro o aspira a diventarlo e vuole dare vita a un pensiero critico, a un apprendimento reale e cambiamento, non può pensare di andare incontro solo a un ”disagio” occasionale. Questo vale quando si fa parte di qualunque organizzazione, sia pubblica che privata.
All’inizio, l’idea che l’educazione e la formazione possano mirare alla trasformazione può spaventare e creare disappunto, ma l’effetto che deve produrre la vera formazione e la vera educazione è un vero e proprio disequilibrio.
Quando come leader, in un percorso di formazione individuale, vi sentite a vostro agio allora non state imparando o colui che avete scelto come formatore non vi sta insegnando nulla di nuovo.
La difficoltà, il malessere, il fastidio o l’imbarazzo sono necessari in un processo di crescita e di trasformazione, e, per essere dei leader si fa necessario coltivare il coraggio di sentirsi a disagio e, diventare per i propri collaboratori, dei creatori di disagio, perché anche loro possano attivare un proprio percorso di crescita.
Solo e se indaghiamo su quelli che consideriamo i nostri limiti e difetti scopriamo come possano diventare i nostri punti di forza, e una volta consapevoli, avere tutti gli strumenti necessari per affrontare nuove sfide.

E. S.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...